Le crociate del Nord

Le crociate del Nord prima dell’arrivo dell’Ordine Teutonico (1149-1230)

 

Fu nel corso dell’inverno 1225-1226 che una delegazione, guidata dal Vescovo di Prussia Christian, incontrò in Italia Hermann von Salza e chiese all’Ordine, in nome del Duca polacco Corrado di Mazovia, di venirgli in soccorso contro le incursioni delle popolazioni pagane, promettendo ai Teutonici un vasto territorio e la possibilità di insediarsi in quelli conquistati.
I prussiani erano impermeabili al cattolicesimo e continuavano ad infestare la Mazovia, retta dal Duca Corrado. Questi tentò la via pacifica per l’evangelizzazione. 
 
La maggior parte dei prussiani, comunque, rimaneva ostile al Cristianesimo, il che spinse il Duca Corrado a fondare un ordine militare che difendesse la turbolenta regione.

I Prussiani, nonostante queste misure, continuarono nelle loro scorrerie devastatrici e, nel 1225, sconfissero pesantemente i Cavalieri a Strassburg.

 
Duca Corrado I di Mazovia

Duca Corrado I di Mazovia 

Quando nell’inverno 1225-1226 i rappresentanti del Duca di Mazovia e il vescovo Christian di Prussia incontrarono in Italia Hermann von Salza, rimanevano ostili al cristianesimo i prussiani orientali e i lituani, che occupavano la costa baltica, isolando così i territori di recente cristianizzazione più settentrionali della Livonia, Lettonia ed Estonia.

Von Salza, già divenuto Principe dell’Impero, incoraggiato anche dall’Imperatore e da Papa Onorio III accettò l’offerta del Duca polacco.

Il trattato definitivo tra il Gran Maestro e il Duca di Mazovia fu siglato a Kuschwitz il 30 giugno 1230 e nel marzo 1231 con il trattato di Rubenicht si giunse ad un accordo anche con il Vescovo Christian di Prussia, che rinunciò ad ogni pretesa sui possedimenti del Kulmerland e cedette un terzo della Prussia all’Ordine.

A partire dal 1230 intanto cominciarono a giungere in Prussia i primi cavalieri, guidati da Hermann Balk, nominato Landmeister di Prussia.

Nella primavera del 1231 Balk con le sue truppe, un migliaio di uomini circa, passò la Vistola e cominciò ad attaccare sistematicamente i Prussiani.