La Riforma in Livonia

La Riforma in Livonia

 

La Livonia rimase cattolica fino al 1559, quando il maestro provinciale Kettler passò alla riforma e nel 1561 cedette la Livonia alla Polonia e ne ricevette in cambio, come feudo ereditario, il ducato di Curlandia e Semgallia.

Il 5 marzo 1562 infine, a Riga, Gotthard Kettler depose solennemente il mantello bianco dell’ordine e fece omaggio al re di Polonia, sposando nel 1566 una principessa protestante tedesca.

Si era, così, verificata la paradossale situazione che una monarchia di antica tradizione cattolica, la Polonia, aveva favorito la nascita di due stati-vassalli eretici alle sue dipendenze, con una politica, oltre decisamente nefasta da un punto di vista meramente religioso, anche assai poco lungimirante, come lo stato slavo dovette amaramente constatare di lì a non molto.

Gotthard Kettler Gotthard Kettler